è il vento

 

è il vento  che dal
mare canticchia il ritornello
della sua canzone

 Il vento
che scompiglia
I tuoi capelli appena raccolti

 è il vento
che sbatte le porte
e non chiede mai permesso

 Il vento
che fischia sui fili
dell’alta tensione lungo la ferrovia

 è Il vento
che asciuga le lacrime e
ti accarezza  il viso 

 il vento
che aiuta gli aquiloni in volo
e schiaffeggia i bambini con il naso all’insù

 è il vento
che con il suo ritornello
canta il mio l’amore per te !!!

 

 elvio angeletti   02-09-2012