Crepe sul muro

01-Enzo Carlino-No one dies of love

 

ragnatela

 

Guardo le crepe sul muro
in questo giorno d’arsura
mentre un ragno beffardo
tesse tela bianca
con trame leggere e perfette .
 
Esperienza acquisita
nel tempo per
costruire corde
d’arpa senza tempo.
 
Una mosca curiosa
s’improvvisa modella
e vola sulla stoffa preziosa…
il ragno gentile
nel nido l’accoglie.
 
Nell’incalzar del caldo
vedo ancora pareti
immagini lontane… sfocate
miraggi senza crepe e
senza note  !!!

 

elvio angeletti

19-07-2013 diritti ©riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *