Mi divago per non pensare di Elvio Angeletti
declamata
da
Salvatore Pasquale

 

cinema adriatico

 

una serata di poesia a confronto

poesie in lingua italiana

e  in  lingua Napoletana

intervenite numerosi, grazie