Respiri di vita

 

PRIMA_RESPIRI DI VITA

Sarà in libreria e sul sito www.intermediaedizioni.it lunedi 23 marzo, “Respiri di vita” la raccolta di poesie del poeta Elvio Angeletti – Intermedia Edizioni

Chi fosse interessato all’acquisto della raccolta può contattarmi privatamente nella chat di facebook

Prefazione di Isabella Gambini
Bella davvero la poesia di Elvio, bella perché autobiografica al punto giusto, intimista e sentimentale senza ‘smancerie’ idilliache, e quindi moderna e onesta. Una poesia che vola ‘leggera’ come un ‘foglio di carta’ e che non vuole rifare l’uomo o cambiarlo, ma testimoniarlo in tutta la sua umanità e semplicità.
Versi, questi di Elvio, che non si avvolgono su sé stessi in un mondo di parole opache, ma che si fanno comprendere e ci fanno comprendere (nel caso ce ne fossimo dimenticati) che l’amore ancora deve poter regnare nelle nostre case, nella natura che ci circonda, nella terra che è nostra (o lo è diventata). Una testimonianza preziosa la sua che dimostra ancora una volta l’oggettiva ‘stranezza’ dei poeti in un mondo rovesciato o ‘doppio’ al modo di Leopardi.
Un mondo avvistato in un “piccolo secchio d’acqua lasciato per caso in giardino” capace di svelare ai poeti il bello ed il piacevole delle cose.
Un mondo, infine, dove i poeti sono ancora capaci di scrivere d’amore senza dover necessariamente ricorrere a “parole nuove” e nonostante il fatto -non proprio trascurabile- che il proprio cuore possa sanguinare.
Parole scritte intingendo la penna in un “calamaio” il cui inchiostro s’è sciolto al sole della fiducia e dell’ottimismo.
Una raccolta, questa di Angeletti, sincera quindi, ma non certo ingenua, perché in grado di parlare schiettamente al nostro cuore con la purezza propria degli uomini fatti non solo di carne (passione) ma anche di Fede; uomini che, a dispetto dei propri limiti, disperatamente ‘amano’ e ostinatamente cercano la “pace” nel “silenzio” del loro pregare, vivendo la devozione alla “fine” di ogni “giorno” con fiducia e respirando la vita.

Dondola il tempo

 

 

Freme il tempo
aggrappato alle pareti
di un vecchio pendolo.
Dondola
emozionandosi per una musica
all’uscita di una nota alta.
Muta
l’uomo nel tempo
sfiorando le pareti
ingiallite dell’anima!!!

elvio angeletti
16-03-2015

Ti voglio bene

Già ti voglio bene
espressione con semplice
abbreviazione
TVB.

Quante volte si dice
e quante volte l’ho detto
al mio amore, ai miei figli,
l’ho urlato anche a me
mentre mi rimproveravo.

Ti voglio bene
si scrive ad un’amica
perché da lontano
non puoi farle una carezza.

Si scrive ad un amico
perché lo senti amico
e ti ha dato una mano
in un momento strano.

L’ho letto anche in un libro
ed alla fine ho pianto
l’ho ascoltato in una canzone
che tutti hanno cantato.

Ti voglio bene
l’ho mescolato anche
all’amore per lei
che ama me.

Ho guardato un prato poco fa
avevo letto poco prima
la storia di un fiore giallo
ho visto il tuo sorriso e…
un ti voglio bene si è unito!!!

Voglio bene
al mondo intero
voglio bene anche a te
foglio di carta bianca
che mi fai scrivere .. …… ….!!!
la mia storia. TVB

elvio angeletti
25-10-2014

Resta per sempre

Tra i pensieri
e le parole
ci sei tu
nascosta come un fiore
in un giardino di ninfee.
Sai il tempo
scorre lento e tu non sei
nei miei spazi vivi
che mi tengo.
Forse i tuoi sogni
sono i miei sogni
tra mille colori
per questo amore che
in un giorno ha confuso
il mio destino.
Tu che tra le vesti
nascondi il futuro
resta per sempre
uniamo i nostri sogni
nella stessa notte.
elvio angeletti
15-10-2014

Pensando

 

 

10614378_688158757929404_4199162391082974426_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mi vorrei fermare
in questo sito
dove l’aria di bosco alberga
ove la brezza
purifica l’anima.

Sii dolce e lieve brina
a conquistare il cuore
di chi ogni mattina
alla fonte arriva.

Fremente il pensiero
verso che desideroso arde
pieno di parole e sentimento
che spinger altrove vuole.

L’acqua
la terra
l’amore
fan nascere la vita.

Dolce si dona
il mio pensiero
nello scrutare volti dalla mano fatti
come sogni di vergini momenti.

Tu compagna
del sapere
cogli la finezza delle parole
e taci se il tuo sentir
non coglie messaggio.

Dipingi con lume e saggezza
la ricchezza che ti viene
concessa con mano
e cogli la luce
che insegna ad amare!!!

elvio angeletti
13-09-2014

il 6 settembre un incontro di poesia a Marzocca di Senigallia (AN)

 Mi divago per non pensare di Elvio Angeletti
declamata
da
Salvatore Pasquale

 

cinema adriatico

 

una serata di poesia a confronto

poesie in lingua italiana

e  in  lingua Napoletana

intervenite numerosi, grazie

Sogni e desideri

 

 

Sogni che,
girano, nella mia mente
lasciandomi il sorriso e sfiorandomi il cuore.
Ora ti vedo,
desiderandoti
nella vita di tutti i giorni.
Ora che,
nella mia vita sei importante,
mentre ti dono un fiore.
Sai, ti ho cercata tanto,
non conoscevo i sentimenti veri.
Ora che, tutto è diverso,
penso al futuro,
ad un futuro importante.
Io ti guardo
e vedo il tuo sorriso, nei sogni
che girano nella mente,
toccandomi il cuore.

elvio angeletti
22-08-2014

Poesie

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.